Regole tecniche per gli Avvocati
in materia di antiriciclaggio

Gli avvocati e gli studi Legali in genere sono tenuti al rispetto della normativa sull’Antiriciclaggio. In presenza di una situazione di rischio o di sospetto rischio, lo studio è poi tenuto ad adottare procedure di verifica rafforzata sia sul cliente che sull’operazione. In particolare gli Studi Legali devono dare attuazione concreta a due principi: L’Identificazione del cliente (KYC – Know Your Client) e L’Adeguata verifica.

Nello specifico, l’obbligo di Adeguata Verifica sancito fin dal D. Lgs 231/07 consiste in un procedimento mirato a identificare il cliente e il suo corrispondente profilo di rischio. Lo Studio Legale è tenuto ad effettuare un’Adeguata Verifica quando ricorrono alcune fattispecie particolari:

  • Quando lo studio instaura un rapporto con il cliente in questione che ha natura continuativa.
  • Quando avviene il conferimento di incarico professionale.
  • Nei casi in cui il cliente esegua un’operazione per un valore superiore a 15.000 €.
  • Nei casi in cui esista un legittimo sospetto di riciclaggio di denaro o finanziamento del terrorismo.
  • Quando sussistono dubbi sulla veridicità / adeguatezza dei dati che il cliente ha fornito in fase di identificazione.

L’Adeguata verifica

I criteri da seguire per effettuare l’Adeguata Verifica sono tre: soggettivooggettivo e situazionale.

Il criterio soggettivo pone il focus sul cliente, sulla sua natura giuridica, sull’attività prevalente che svolge, sul comportamento tenuto al momento di compiere l’operazione, sull’area geografica di provenienza o sede sua e della controparte.

In base al criterio oggettivo a finire sotto la lente è invece l’operazione. E quindi l’attenzione su sposta su elementi come l’oggetto dell’operazione, le modalità di svolgimento, l’ammontare, la frequenza, la durata e la ragionevolezza.

Infine c’è il criterio situazionale. Qui i fattori di rischio sono riferiti alla clientela, ai prodotti e all’elemento geografico.

Il Professionista è infine tenuto all’Obbligo della Conservazione del Fascicolo del Cliente, cioè dei documenti e dei dati del Cliente e dell’operazione effettuata per conto del cliente stessi.

Attività previste dall'Adeguata Verifica

  • Identificazione del cliente e dell’eventuale esecutore.
  • Identificazione del titolare effettivo.
  • Acquisizione e valutazione delle informazioni sullo scopo e la natura della prestazione.
  • Verifica delle dichiarazioni del Cliente e Attribuzione del profilo di Rischio.
  • In talune circostanze: controllo costante del rapporto con il cliente.

Il Professionista è infine tenuto all’Obbligo della Conservazione del Fascicolo del Cliente, cioè dei documenti e dei dati del Cliente e dell’operazione effettuata per conto del cliente stessi.

Parere del CNF

Tutti i dettagli regolamentari e sanzionatori per la categoria degli avvocati sono delegati ad un organismo di autoregolamentazione, che è stato individuato nel Consiglio Nazionale Forense. Il Consiglio ha emanato le regole tecniche in materia di procedure e metodologia di analisi e valutazione del rischio di riciclaggio.

Soluzioni per gli Avvocati
Secure Suite

La normativa antiriciclaggio chiede ai professionisti uno sforzo maggiore da un punto di vista dei controlli sulle operazioni, della verifica sull’affidabilità dei soggetti coinvolti e della conservazione dei dati. Adempiere a questi obblighi non è semplice, soprattutto se non si ha accesso a specifiche informazioni, per questo Genio Compliance ha sviluppato Secure Suite, una soluzione che consente ai professionisti di poter gestire la Valutazione del Rischio, l’Adeguata Valutazione e la Conservazione dei dati in modo efficace e sicuro. Secure Suite infatti utilizza dei Database Reputazionali per verificare l’identità e l’affidabilità dei clienti, consentendo al professionista di valutare possibili operazioni a rischio. La soluzione inoltre è completamente in cloud e consente un’archiviazioni semplice e precisa.

Contatti
Per maggiori informazioni invia un messaggio

Genio Compliance dispone degli strumenti per la gestione degli obblighi legati alla normativa antiriciclaggio e li fornisce a tutti i professionisti e le strutture che necessitano di gestire queste pratiche con precisione ma, con semplicità e risparmio di tempo.